Maatroom nasce come esigenza di ordine interiore, dove la forma diventa espressione di equilibrio e l’abito il risultato di una sintesi di pensiero, di linee e di stile. L’apparente semplicità delle forme essenziali cela elementi concettuali profondi.

Una mente che genera pensieri nitidi, dotata di un’eleganza naturale e silenziosa. Una nuova femminilità sussurrata, dedicata ad una donna sicura, che affronta l’esistenza con ragione e sentimento.

Capi creati per durare nel tempo, con elementi distintivi ricorrenti e forme che si completano le une con le altre.

Linee semplici che si distinguono per una precisa e sempre coerente scelta di gusto e di stile, in cui maschile e femminile, austero e docile, rigido e fluido, convivono in un inatteso equilibrio. Un attento lavoro di costruzione dedicato ad ogni capo, dove tutto è prezioso.

Rigore e purezza, nero e bianco: una scelta cromatica in cui ogni cosa si fa essenziale. Un processo di riduzione minimale che enfatizza le caratteristiche materiali e formali di ogni abito. Ad ogni collezione si aggiungono nuovi colori, per creare una sinfonia cromatica unica e delicata.

Viene dedicata estrema cura in ogni scelta per costruire una moda responsabile, dalla ricerca dei tessuti italiani, prodotti nel rispetto dell’ambiente, al singolo bottone.

I fornitori vengono scelti per la loro specializzazione e per la medesima visione della vita, del lavoro e della bellezza. Ogni collezione si identifica per nome e numerazione, slegandosi da riferimenti temporali. Un guardaroba modulare di vestiti che si svelano in sovrapposizioni e rivisitazioni.